UIL FPL VENEZIA

FOCUS

NUOVA EDIZIONE!!!!

Corso di preparazione al

BANDO DI SELEZIONE PER COORDINATORI – ULSS 3 SERENISSIMA

La UIL FPL Venezia organizza una mezza giornata formativa dedicata al personale in possesso del requisito del master in coordinamento che parteciperà al bando di selezione per coordinatori in programma in ULSS 3 nelle prossime settimane.

La sanità italiana negli ultimi anni sta apportando numerose modifiche nell’ambito organizzativo e gestionale e il più delle volte gli operatori sanitari e i coordinatori si trovano a fronteggiare problematiche a volte anche di difficile soluzione.
Il ruolo del coordinatore è di fondamentale importanza e, funge da collante tra quelle che sono le esigenze aziendali e i bisogni di salute dei pazienti. Si è assistito nel corso degli anni a politiche nazionali che hanno in qualche modo ridimensionato quel naturale processo di evoluzione che ci si aspetta da una sanità efficiente, e questo fenomeno si è verificato soprattutto a livello pubblico.
Tutto questo ha portato molte amministrazioni ospedaliere a rivedere obbiettivi e sistema organizzativo. Il coordinatore nelle sue scelte di management deve tener conto dei mezzi sia tecnici che soprattutto del numero e della qualità delle sue risorse umane.
Il raggiungimento di determinati obbiettivi aziendali spesso è influenzato dal clima che si viene a creare nell’unità operativa e per tal motivo dovrà essere premura del coordinatore l’istaurazione di un clima armonico, valorizzando il personale e motivandolo a lavorare in équipe. Il coordinatore nel suo lavoro è da un certo punto di vista tutelato e facilitato in qualche modo dall’istaurazione di protocolli e linee guida che gli permettano di seguire un percorso che abbia come comune denominatore le scelte aziendali, tenendo conto dei costi-benefici, e nel suo processo decisionale si assume la responsabilità professionale e legale.
Molteplici sono le caratteristiche che un buon coordinatore deve possedere; prima tra tutte l’efficacia, credibilità e autonomia gestionale che nel corso del tempo si assume in maniera sempre più marcata. Tra le altre attività di responsabilità del coordinatore rientrano la formulazione di piani di lavoro personalizzati che tengano conto non solo dell’organizzazione del lavoro all’interno dell’U.O., ma anche delle singole caratteristiche e peculiarità del personale a disposizione, saper gestire i rapporti con i parenti e con i relativi responsabili delle altre unità operative.
Molte sono le difficoltà che si incontrano durante tutto questo percorso, come ad esempio la carenza di personale, i lunghi tempi delle pratiche burocratiche, la gestione dei possibili conflitti dei lavoratori all’interno dell’équipe. Insomma tanto lavoro, accompagnato a un’alta dose di responsabilità premiato dalla soddisfazione di raggiungere obbiettivi sempre nuovi e condividere gioie e dolori con ogni singolo componente dell’équipe.


Il corso si terrà

MERCOLEDI’ 24 FEBBRAIO 2021
ore 16.00-19.00

in modalità di videoconferenza

docente: Dr. Luca MOLINARI infermiere AOUI Verona – esperto di diritto del lavoro
che approfondirà i temi legati alle specifiche competenze del ruolo di coordinatore.

Segreteria Organizzativa:
mail: segreteria@uilfplvenezia.it
tel. 041-8221202
cell. 340-2540826.

Il corso si terrà con un numero minimo di 20 partecipanti e massimo di 50, è aperto a tutto il personale sanitario, ma verrà data priorità agli iscritti alla UIL FPL e a coloro che parteciperanno al bando dell’Azienda ULSS.
Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Scarica e divulga il volantino allegato.

CorsoCoordinamento

 

La formazione professionale, negli ultimi anni, ha assunto sempre maggiore importanza.

Per aumentare l’offerta formativa nel settore Funzioni Locali e fornire ai nostri associati percorsi di alta formazione per accrescere le proprie conoscenze e le proprie competenze, abbiamo creato una partnership con Delphi Ethica. Una società di alta formazione, ricerca e consulenza integrata, nei campi dell’Analisi Emotivo Comportamentale, Investigazioni, Sicurezza e Tecnologie applicate all’Intelligence. Delphi Ethica è l’unica società italiana operante nel settore della Security e delle investigazioni certificata direttamente da Paul Ekman International (PEI) e autorizzata a svolgere percorsi formativi e consulenze su basi scientifiche attraverso l’applicazione delle sue teorie e dei suoi modelli psicologici nell’ambito del comportamento emotivo e della menzogna. I percorsi formativi sono caratterizzati da una metodologia di approccio didattico unica caratterizzata dall’attiva partecipazione e interattività dei partecipanti che in ogni sessione sono coinvolti attivamente, anche attraverso simulazioni.

Ogni associato UIL FPL avrà, da oggi, a disposizione un accesso riservato nella piattaforma https://www.delphiethica.com/uil-fpl/ attraverso il Suo numero di Tessera UIL FPL, dove saranno disponibili corsi in modalità gratuita e in convenzione inerenti le seguenti aree formative:

– Sicurezza
– Intelligence
– Emotivo Comportamentale
– Gestione del Rischio
– Aree Tecnologiche Applicate
– Aree Legali e Amministrative
– Tecniche operative di contenimento

Per vedere tutte le offerte formative offerte dalla UIL FPL clicca sulla pagina https://www.uilfplvenezia.it/servizi/formazione/

Fonte UIL FPL Nazionale

Clicca qui per scaricare il pdf Comuni.

Clicca qui per scaricare il pdf Polizia Locale.

Locandina_UILFPL_DELPHI_Comuni
Locandina_UILFPL_DELPHI_Polizia Locale

Il 1°aprile 2019, Leonardo, 25 anni, ha avuto un gravissimo incidente in moto. E’ stato per settimane tra la vita e la morte, operato più volte in neurochirurgia a Mestre, da giugno trasferito all’Ospedale Sant’Anna di Cona (Fe) dove sta lentamente recuperando le funzioni vitali.

Il 27 agosto, Leonardo e Alessandra sono diventati genitori di due splendide gemelle, Anita e Greta.

Leonardo è il figlio di Lidia, dipendente di Fondazione Venezia e da anni delegata della UIL FPL. Le sue colleghe hanno avviato un’iniziativa creando un FONDO a loro nome per raccogliere dei soldi utili a garantire un presente ed un futuro alle bimbe.

Come UIL FPL, abbiamo deciso di condividere l’iniziativa, e proporla ai nostri iscritti e tutti coloro che vorranno partecipare.

Per chiunque volesse contribuire è stato istituito un conto Poste-Pay, attraverso una carta di credito postale a nome di Patrizia Barbiero, una sua collega e delegata UIL di Fondazione, che gestirà e darà conto dell’utilizzo delle somme raccolte. Contribuire è molto semplice, basta recarsi presso gli Uffici Postali – senza alcuna commissione – oppure da giornalai e tabacchini, al costo di 1€ per operazione, effettuando una ricarica ai riferimenti sottostanti:

  • POSTEPAY – n°IBAN 4023 6009 7207 6535
  • intestato a Patrizia Barbiero CF BRBPRZ68C71L736Q

Per qualsiasi informazione contatta le Segreteria della UIL FPL al numero 041-8221202 oppure inviando una mail a venezia@uilfpl.it.

ANITA E GRETA VI RINGRAZIANO….